Davide Eron Salvadei (IT)

 

Biografia /Biography

Davide Eron Salvadei è nato a Rimini nel 1973, dove ancora oggi vive e lavora. Nel 1988 ha iniziato a praticare lo street-writing e la spray painting, venendo eletto nel 1994 da “AL Magazine” miglior street artist italiano. Nel 2000, crea alcuni disegni per la serie limitata di T-shirts, “outlinez” insieme a Phase2: l’artista che nel 1970 a New York, inventò lo street-writing. Nel giro di pochi anni ha partecipato ad importanti rassegne e mostre collettive, realizzando inoltre diverse opere di committenza pubblica. Tra queste, figura nel 2006 un’importante commissione da parte del Comune di Rimini: un’opera pubblica di 250 metri quadri per valorizzare la zona portuale, le cui 21 tavole preparatorie sono state acquisite dal Museo civico della città. Tra i riconoscimenti ottenuti dall’artista figura, nel 2008, la vincita del Premio Terna. Nel novembre dello stesso anno l’opera Untitled è stata in mostra al Palazzo delle Esposizioni di Roma. Nel 2009, Davide Eron Salvadei, espone al Chelsea Art Museum di New York. Con l’opera “Forever and ever… Nei secoli dei secoli…”, realizzata dall’artista nel 2010 nella chiesa di San Martino in Riparotta a Rimini, Eron porta alla “consacrazione” un’arte che ancora oggi é oggetto di un “pregiudizio universale”. Nel 2011, Eron realizza un’opera per il manifesto di Rimini che rappresenterà l’immagine della città nel mondo; l’opera originale rientra nella collezione permanente del Museo Civico di Rimini. Nel settembre dello stesso anno, Eron realizza un trittico per il Museo Federico Fellini di Rimini.

Davide Eron Salvadei was born in Rimini in 1973, where he currently lives and works. He started street-writing and spray painting in 1988, and he was voted best Italian street artist by “AL Magazine” in 1994. In 2000, he created some drawings for the limited edition T-Shirt series “outlinez” in collaboration with Phase2: the artist who invented the street-writing in New York in 1970. He participated in several important group exhibitions and shows within a few years, while realizing also many public works. Among the latter, an important work commissioned by the Municipality of Rimini in 2006: a 250 square meter-public work to valorize the port area, whose 21 preparatory tables were purchased by the city Civic Museum. Among several acknowledgments, the artist was awarded the Terna Prize in 2008. His work “Untitled” was exhibited at the Palazzo delle Esposizioni of Rome in November of the same year. In 2009, Davide Eron Salvadei, showed his work at the Chelsea Art Museum in New York. With “Forever and ever… Nei secoli dei secoli…”, a work realized by the artist in the church of San Martino in Riparotta in Rimini in 2010, Eron “consecrated” an art form that it is still the subject of a “universal prejudice”. In 2011, Eron made a work for the Manifesto that will represent the city of Rimini worldwide; the original artwork is part of the permanent collection of the Civic Museum of Rimini. In September of that year, Eron created a triptych for the Federico Fellini Museum of Rimini.

   

Esposizioni personali / Solo Exhibitions

Mindscape – ego gallery, Lugano, Switzerland, 2012.

Inside your mind – Museo d’Arte Contemporanea Villa Franceschi, Riccione, Italy, 2011.

Smells like the street – Mondo Bizzarro Gallery, Roma, 2011.

Eron firma il manifesto della città di Rimini – Galleria dell’immagine, Rimini, Italy, 2011.

Davide Eron Salvadei – Studio arch. Bianca Maria Canepa, Faenza, Italy, 2010.

Images – Ex Monte di Pietà, Santarcangelo di Romagna, Rimini, Italy, 2010.

Reports – Galleria Fabjbasaglia, Rimini, Italy, 2009.

Never Say Never, Arte Due Gallery, Milano, Italy, 2009.

Esposizioni collettive / Group Exhibitions

Biennale di Venezia, 2011.

Paesaggio italiano / atto primo – Ex Chiesa della Misericordia, Perugia, Italy, 2011.

Italian Selection – Galerie Binz & Kramer, Koln, Germany, 2011.

Crosscurrents – Civic Centre, Ozumba Mbdiwe, Lagos, Nigeria, 2011.

Under Italian Eyes – Horizon One Gallery, Museo d’Arte Moderna Mahmud Khalil, Cairo, Egypt, 2010.

Unnatural_Nature,  Museo d’Arte Moderna Ugo Carà, Muggia, Trieste, Italy, 2010.

Terzo Rinascimento, Galleria Nazionale delle Marche, Palazzo Ducale, Urbino, Italy, 2010.

Adriatica, Per mari e monti Art Gallery, Civitanova Marche (MC), Italy, 2009.

Urban Affairs, Lucas Carrieri Art Gallery, Berlino, Germany, 2009.

Connectivity, Chelsea Art Museum, New York, US, 2009.

TVTB, Galleria Civica di Monza, Monza, Italy, 2009.

Premio Terna 08 (winners exhibition), Palazzo delle Esposizioni, Roma, Italy, 2008.

ArtVerona 08 – Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea, Verona, Italy, 2008.

Vuote a rendere – Arte Due Gallery, Milano, Italy, 2008.

Scala Mercalli – Auditorium  Renzo Piano, Roma, Italy, 2008.

L’alibi dell’oggetto. Morandi e gli sviluppi della natura morta in Italia – Fondazione Ragghianti, Lucca, Italy, 2008.

Biennale del muro dipinto – Rocca Sforzesca, Dozza (Bologna), Italy, 2007.

Street art. Sweet art – PAC Padiglione Arte Contemporanea, (catalogo Skira), Milano, Italy, 2007.

Senza trucco – galleria BoxArt, Verona, Italy, 2005.

Stay With Us – galleria Fabjbasaglia, Rimini, Italy, 2005.

Premio Arte Mondadori (winners exhibition) – Palazzo della Permanente, Milano, Italy, 2004.

Premi / Prizes

Premio Terna per l’arte contemporanea 08, Italy, 2008.

Premio Arte Mondadori, Italy, 2004.

Premio Canon per la creatività

Pubblicazioni / Publications

Street art diary. La storia dell’arte italiana che viene dalla strada, di Marta Gargiulo, Castelvecchi Editore, 2011.

Graffiti Writing,  origini, significati, tecniche e protagonisti in Italia, di Alessandro Mininno, Mondadori Arte – Mondadori Electa, 2008.

Davide Eron Salvadei – neversyanever, di Francesca Guerisoli, 2008.

Vuote a Rendere,  di Francesca Guerisoli & Lorenzo Bonini, Silvia Editrice, 2008 (catalog).

L’alibi dell’oggetto, Morandi e gli sviluppi della natura morta in Italia, di Marilena Pasquali & Federica Filippi Gabardi, Fondazione Ragghianti Lucca, 2007 (catalog).

Street Art Sweet Art, dalla cultura hip hop alla generazione pop up, di Alessandro Riva, Skira, Il Novecento, Arte moderna, Milano, 2007 (catalog).

Aspettando Rimini, di Giovanni Luisè, Nicola De Luigi, Giuliano Ghirardelli, Luisè editore, Libri fotografici, Rimini, 2003.

Horizonte, IItalianistische Zeitschrift, fur Kulturwissenschaft und Gegenwartsliteratur, , Georg Maag & Franca Janowski, Gunter Narr Verlag Tubingen, 6.jahrgang. Stuttgart-Germany, Libri, 2001.

 

This entry was posted in Artists. Bookmark the permalink.

Comments are closed.